L’arazzo di Silviana

Sabato 18 ottobre 2014 // La porta

Era forse il primo ritorno in Romania da quando era venuta a lavorare presso le Suore di Villa Pace in Bologna. Silviana voleva portare un regalo alla grande comunità di Suore anziane e trovò qualcosa di veramente eccezionale: un quadro della Madonna, tessuto come un raffinato tappeto o arazzo dalle mani esperte di qualche artista di un monastero ortodosso. Quel volto sereno e quello sguardo buono, quella mano che indica Gesù nostro Salvatore, conquistarono subito il cuore di chi ricevette questo regalo. Date le sue dimensioni non si è potuto collocare in qualche parete della casa ma, nelle varie feste mariane, quando la comunità di riunisce per una celebrazione di lode alla Vergine Maria, la bella immagine appare, collocata tra vasi di fiori. E per qualche Suora è sempre la prima volta!


Parole chiave