CHIEDETE E VI SARA’ DATO!

Sabato 25 ottobre 2014 // La porta

Io non so “fare”, ma ho conosciuto persone che possono fare, persone competenti e disponibili. A loro ho il coraggio di chiedere aiuto per le persone bisognose che incontro. Forse alcune mie Consorelle si erano accorte di questo e mi avevano chiesto di aiutare una bambina albanese che, per un episodio di bruciatura profonda, aveva dovuto subire l’amputazione di un piede. Non mi è mancato il coraggio di chiedere aiuto a medici che conoscevo e a famiglie benestanti. Si è formata davvero una catena di solidarietà durata parecchi anni, persone disponibili per l’accoglienza e il sostegno economico per le protesi che dovevano essere sostituite accompagnando la crescita, per i viaggi, le visite di controllo. Vilma è cresciuta, si è laureata… rimanendo piena di gratitudine per il “miracolo” avvenuto nella sua vita. “Chiedete e vi sarà dato”: ho creduto a queste parole di Gesù, le ho vissute più volte e in varie occasioni. Dio benedica chi vede e chi aiuta il fratello.


Parole chiave