Accendi la speranza nelle persone e nei bambini del Myanmar!

Martedì 5 gennaio 2016 // Moltiplicare la speranza - Onlus

JPEG - 40.6 Kb

Tradizionale iniziativa di solidarietà "Albero di Natale"!

Tra fine luglio e i primi giorni di agosto 2015, nella parte occidentale del Myanmar, si è abbattuto il ciclone tropicale Komen. In breve la regione si è trovata in una situazione di emergenza: migliaia di abitazioni, strade, ponti sono stati distrutti dalle violente piogge monsoniche. La devastazione dei raccolti e degli allevamenti ha provoca to una drastica riduzione delle risorse alimentari di base, con conseguenze gravi per un’economia già fragile. Le persone rimaste senza casa hanno trovato asilo nel le chiese, nei monasteri e nelle scuole; i bambini che hanno perso i genitori sono stati accolti in orfanatrofi di emergenza.

Le necessità più urgenti riguardano cibo, acqua potabile, prodotti igienici, teli, coperte, stuoie, utensili per la vita quotidiana, bambù e legno per ricostruire le case. Sono indispensabili anche il materiale scolastico e gli attrezzi per poter tornare a coltivare la terra, perché la ripresa del lavoro veicola un forte senso di speranza e di dignità.

Padre Anthony, parroco nel villaggio Hilong, e le Suore di S. Teresa dell’orfanatrofio di Khumnoi, hanno inviato una richiesta di aiuto perché non hanno più risorse per sostenere le necessità dei bambini e di tante famiglie.

Il Myanmar, già Birmania, è uno Stato dell’Asia sud-orientale. Questa regione pianeggiante, circondata da catene montuose, è attraversata dal fiume Irrawaddy e presenta molte zone paludose. I circa 60 milioni di abitanti si dedicano principalmente all’agricoltura, malgrado il clima ostile, secco d’inverno, piovoso d’estate e sottoposto all’influsso dei Monsoni. La religione più diffusa è il buddismo, ma vi sono anche cristiani e minoranze di altre religioni.

JPEG - 24.1 Kb
JPEG - 35.9 Kb

Clicca qui per scaricare il dépliant in PDF dell’iniziativa!


Documenti allegati


PDF, 780.5 Kb